facebook
flickr
instagram

icaro66@gmail.com

Photography steals the soul.

ROBY.PHOTO

cookies policy
cosa-c'è-dietro_04.jpeg
cosa-c'è-dietro_09.jpeg
cosa-c'è-dietro_00.jpeg

3 Riflessi, una piazza.

2022-10-28 03:33

Roberto Pestarino

“I MIEI SCATTI”, progetti importanti, milano, casa milan, portello, riflessi, architettura, Squadra milan,

3 Riflessi, una piazza.

Un trittico un pò particolare

1.jpeg2.jpeg3.jpeg

Oggi parliamo di un trittico mio.

 

Dico trittico perché ordinate come storia breve son state finaliste al concorso C.O.C.A. prize 2018 e non è proprio un brutto risultato.

 

Comunque, leggendo le foto per come son disposte ho immaginato un mondo quasi metafisico dove tutto è quadrato (inteso come privo di fantasia e con strutture simili), ho aggiunto una telecamera per far pensare a un mondo dove nulla sfugge , una sorta di 1984 fotografico e infine un uomo che sfugge o tenta, come nei telefilm: the prisoner (roba anni 70),Comunque  questa serie televisiva ispirò anche gli Iron Maiden per una canzone. L’arte è un eterno copiare.

 

Comunque cosa realmente accomuna le tre foto, son la forma delle finestre, tutte simili.

Il colore nelle finestre e la struttura del muro.

 

Fortuna mia i riflessi dei palazzi, quelli che creano le strutture non son perfettamente squadrati, questo crea forme molto più interessanti e nello stesso tempo giustifica le semi sfere della seconda foto

 

Una piccola particolarità rafforza il racconto, la prima ha una angolazione dove le diagonali scivolano verso destra, la seconda è piatta e la terza a l’orientamento opposto alla prima

 

Inoltre nella foto numero 3 c’è un richiamo alla prima che in qualche modo giustifica il racconto.

 

Una ultima cosa la terza foto è ruotata sul piano orizzontale, nell’ originale l’ometto corre da destra a sinistra, mantenendo questo avrei perso il senso dell’evasione però. Una piccola manipolazione perfettamente lecita in fotografia.

 

Tutte e tre le foto provengono dalla stessa piazza di Milano, dove c’è casa Milan per intendersi. Infatti l’omettino che corre è sul tetto di quel palazzo.

 

Ovviamente io ho preso i riflessi nel palazzo opposto, usando un teleobiettivo, in modo da non aver foto da ritagliare e cadenti all’ indietro.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder